During the unprecedented impact of COVID-19 we have reduced both staff and hours of operation. Because of this, all calls may not be answered. For all technical support related inquires we encourage you to email service@martinlogan.com and sales@martinlogan.com for sales inquiries. Please expect a slightly longer response time than usual. Thank you for your understanding during this time.

Expression ESL 13A

Prestazioni premium

Expression ESL 13A è una vera opera d’arte, le cui prestazioni sono focalizzate esclusivamente sulla massimizzazione della tua esperienza emotiva. E’ dotata di un trasduttore XStat ™ da 13 pollici (CLS ™), e di due woofer PoweredForce Forward ™ da 10 pollici alimentati da altrettanti amplificatori in Classe D da 300 watt e controllati da un motore Vojtko ™ DSP a 24 bit e ARC ™ (ARC Anthem Room Correction).
 


14.999,98 USD paio
Trova un rivenditore

ESPRESSION ESL 13A

L'audio è sia reale che immaginario. C'è il suono, e c’è la sensazione che il suono suscita dentro di noi.
Questa sensazione è l'ispirazione dietro la nuova Expression ESL 13A . Come i capolavori espressionisti, il suono di questi diffusori sono focalizzati esclusivamente sull'intensificazione della tua esperienza emotiva. È una performance audio virtualmente trasparente che ti trasporta in un nuovo paesaggio dei sensi.

L'arte dell'emozione
Expression ESL 13A fa parte della serie Masterpiece. È dotata di un doppio woofer da 10 pollici con sistema di correzione ARC, per una risposta sulle basse frequenze senza soluzione di continuità. L'innovativa integrazione di questo array di woofer con il trasduttore XStat CLS wide da 13 pollici, abbinato a una potente sezione a doppio amplificatore, offre un'esperienza audio espressiva e dinamica, senza colorazioni. Restituendo la massime emotività della tua musica.
Molti gli elementi familiari del classico diffusore elettrostatico MartinLogan: l’avanzata tecnologia dello statore MicroPerf, che consente una superficie del diaframma elettrostatico quasi doppio rispetto a quella di un tradizionale pannello elettrostatico della stessa dimensione. I distanziatori rigidi ClearSpar ™, mantengono sempre lo stesso livello di tensione sul diaframma, che viene incollato sotto vuoto e il tutto senza rinunciare al bellissimo design trasparente tipico dei pannelli Martin Logan. Splendido il design slanciato della nuova costruzione AirFrame ™ Blade , per un design fortemente evocativo che riesce a collegare armoniosamente il pannello e il cabinet del woofer.
Non mancano radicali cambiamenti: abbiamo reinventato la sezione woofer delle Expression ESL 13A, adesso alimentata da nuovi amplificatori in classe D da 300 watt e controllati da un motore Vojtko ™ DSP a 24 bit e ARC ™ ( Correzione sala Anthem).
Utilizzando due woofer da 10 pollici in alluminio a bassa distorsione sistemati in camere compatte indipendenti, e l'esclusiva tecnologia di allineamento dei bassi PoweredForce Forward ™ siamo in grado di controllare l'interazione tra il woofer sistemato posteriormente e la parete dietro il diffusore. Con la logica del cambio di fase intelligente, siamo riusciti a ridurre al minimo l'effetto che la parete di fondo ha sulle basse frequenze, che potrebbero rimbalzare nella stanza di ascolto. Ciò permette di ottenere una risposta in frequenza uniforme per bassi davvero realistici. È un altro modo con cui l'innovazione MartinLogan migliora la tua esperienza di ascolto in qualsiasi stanza.

Raggiungere lo standard di laboratorio nella propria stanza

In laboratorio, gli ingegneri MartinLogan si impegnano per la trasparenza. Fuori dal laboratorio, c'è una jolly che i nostri ingegneri non possono mai spiegare: la tua stanza d'ascolto. La dimensione e la forma uniche del tuo spazio di ascolto (e le dimensioni e la forma dei suoi contenuti) possono rendere le onde dei bassi cose imprevedibili, influenzando notevolmente le prestazioni generali di un oratore.

Expression ESL 13A integra l'esclusiva tecnologia Anthem Room Correction (ARC). Coinvolgendo ARC per controllare la curva delle basse frequenze in relazione all'output del pannello ESL (come si vede in questo grafico), si verificheranno prestazioni al pari del laboratorio di prove audio di MartinLogan.

ARC misura l'emissione sonora a bassa frequenza nella tua stanza e la confronta con curve di risposta ottimali che tengono conto delle anomalie spaziali. Gli algoritmi avanzati di ARC rimuovono quindi efficacemente le anomalie, lasciando solo lo standard ideale: prestazioni dei bassi realistiche, naturali e dal suono naturale nello spazio di ascolto.

Riducendo al minimo le interazioni della stanza con la tecnologia dei bassi PoweredForce Forward e le avanzate funzionalità di correzione della camera di ARC, insieme alla sua sintesi unica delle sezioni ESL e dei bassi, la Expression ESL 13A produce immagini e messa a fuoco perfettamente incise; riproduzione naturale ottimale del suono a livelli di ascolto realistici; e agile, funzionamento a gamma completa in aria aperta.

Chiaramente, è questo livello di prestazioni definitive che separa il semplicemente eccellente da un vero capolavoro.

Expression  ESL 13A
Expression  ESL 13A

Nuovo design Ultra-Rigid AirFrame Blade

I pannelli Expression ESL 13A XStat sono assicurati all’unità dei woofer utilizzando la riprogettata struttura AirFrame Blade di MartinLogan, costruita con una lega di alluminio estruso di qualità aerospaziale. Questo materiale e questo esclusivo processo di fabbricazione rendono i pannelli estremamente rigidi.

Lo stile audace del sistema di guide AirFrame Blade , stretto e robusto nella parte anteriore, ampio e deciso lateralmente, è testimonianza del design moderno che caratterizza questi diffusori. Tale struttura, tecnicamente, non ostruisce mai la superficie emittente o interferisce con la radiazione dipolare del pannello. Fornisce, inoltre, isolamento elettrico e acustico, riducendo al minimo la distorsione di intermodulazione causata da vibrazioni e risonanza. Le linee fluide sottolineano l'innovativa integrazione del pannello stesso con il woofer compatto e la sezione dell'amplificatore. Il design mozzafiato AirFrame Blade migliora l'immagine, i dettagli sonori a basso livello, la precisione e l'efficienza degli altoparlanti.

Expression  ESL 13A
Expression  ESL 13A

Pannello elettrostatico Curvilinee Line Source (CLS)

La tecnologia CLS è un ingrediente essenziale di ogni diffusore elettrostatico che produciamo. Attraverso il nostro metodo di produzione proprietario, abbiamo incorporato la curvatura orizzontale delicata del pannello. Questo design unico migliora il dettaglio ad alta frequenza prodotto dalla grande superficie radiante, senza compromettere la qualità complessiva del suono. Notare come la dolce curva moderna e il motivo di perforazione lasciano il posto alla griglia piatta della sezione del woofer.

Radiazione sonora a dispersione controllata

Il suono che sentiamo da un altoparlante è una combinazione di radiazione diretta da esso alle nostre orecchie e riflessioni dalle superfici della stanza: pareti, pavimento e soffitto. Come i nostri cervelli integrano queste informazioni è tutt'altro che semplice. A seconda dell'angolo di incidenza alle orecchie e della differenza di orario di arrivo tra suono diretto e riflesso, i riflessi possono offuscare i dettagli e l'immagine stereo o migliorare l'impressione naturale di profondità e apertura.

I pannelli elettrostatici, che sono veri diffusori a dipolo, producono un pattern di radiazione a dispersione controllata quasi ideale. Mandano pochissimo suono ai lati, riducendo così al minimo i riflessi delle pareti laterali, i cui brevi tempi di arrivo tendono ad interferire con la percezione del suono diretto. La loro forte radiazione posteriore, tuttavia, produce una quantità generosa di informazioni sul registro medio-superiore e superiore che arricchiscono l'ambiente.

Expression  ESL 13A
Expression  ESL 13A

Nuova tecnologia dei bassi PoweredForce Forward ™

La tecnologia dei bassi PoweredForce Forward combina due innovazioni audio MartinLogan: PoweredForce, che consente alle piccole custodie di produrre con precisione enormi quantità di bassi, e ForceForward, che riduce in modo significativo i riflessi dei bassi della parete frontale.

La tecnologia dei bassi PoweredForce Forward utilizza una topologia di crossover avanzata con woofer fase-temporizzati per ridurre al minimo l'energia riflessa distruttiva. Eliminando virtualmente i riflessi dei bassi della parete frontale e lavorando in tandem con il pannello, la tecnologia PoweredForce Forward Bass offre maggiore flessibilità di posizionamento e migliora il vero realismo audio della tua sorgente sonora.

Expression  ESL 13A

Utilizzare tutto lo spazio possibile per bassi migliori

Masterpiece Series Cabinet Cut-away

La profondità degli armadi per altoparlanti Masterpiece Series è stata attentamente scelta per massimizzare i vantaggi delle tecnologie PoweredForce e ForceForward , fornendo bassi potenti con dettagli estremi. In combinazione con Anthem Room Correction (ARC ™) , queste tecnologie avanzate per bassi forniscono un livello di precisione a bassa frequenza davvero unico.

Le dimensioni dell'armadio della serie Masterpiece creano una relazione ideale tra i woofer, il volume del cabinet e gli amplificatori nei loro sistemi woofer PoweredForce . Fornendo un ampio volume interno per i woofer (due custodie sigillate, una per woofer) e un'amplificazione potente, i diffusori Masterpiece Series con sistemi woofer alimentati sono in grado di raggiungere i registri più bassi con autorevolezza preservando al contempo i dettagli dei bassi.

Con la tecnologia dei bassi ForceForward , più distanti i woofer sono gli uni dagli altri, la frequenza più bassa si estende i suoi effetti benefici. La tecnologia ForceForward di MartinLogan ha risolto un problema (trovato in quasi tutti gli altoparlanti) dove le onde sonore a bassa frequenza dei bassi si riflettono sulla parete dietro gli altoparlanti e interagiscono con le onde che viaggiano verso l'ascoltatore. Queste interazioni creano non-linearità in quelle frequenze man mano che arrivano alle orecchie e l'informazione del basso risente sia delle cancellazioni che dell'eccessività che non è precisa al suono originale. Regolando selettivamente la messa in fase dell'uscita dai loro woofer opposti, gli altoparlanti della serie Masterpiece amplificati eliminano l'energia dei bassi problematica da dietro gli altoparlanti.

ForceForward semplifica inoltre il compito del posizionamento degli altoparlanti rimuovendo l'energia dei bassi da dietro l'altoparlante e creando un lancio dei bassi uniforme. Ciò consente agli armadi per altoparlanti della serie Masterpiece di avvicinarsi alla parete rispetto alle precedenti generazioni di altoparlanti MartinLogan. Come regola generale raccomandiamo di posizionare il retro del cabinet del diffusore non più vicino al muro del diametro del suo woofer (Renaissance ESL 15A: 12 pollici, Expression ESL 13A: 10 pollici, e Impression ESL 11A e Classic ESL 9 : 8 pollici). Per un livello aggiuntivo di altoparlanti Masterpiece Series alimentati a controllo, incorporare due controlli di livello (a 75Hz e 200Hz) per consentire la regolazione fine dell'integrazione dei bassi.

Inoltre, a causa della loro natura di dipolo, i pannelli elettrostatici danno il meglio quando sono posizionati ad almeno 2,5 piedi o più dalla parete, una distanza ideale per la parte anteriore di quasi tutti i diffusori di fascia alta, indipendentemente dalla tecnologia del driver. La profondità degli armadi della serie Masterpiece si presta a fornire pannelli elettrostatici con distanza adeguata dalla parete, garantendo un palcoscenico tridimensionale ricco di dettagli.

Nuove prestazioni, versatilità e sicurezza, con i post Binding WBT

Collega i tuoi dispositivi elettronici in modo sicuro e sicuro utilizzando i post Binding audiofili WBT a 5 vie. La loro piastra di collegamento in rame puro è altamente conduttiva e priva di effetti "correnti parassite". Questi montanti sono isolati per la protezione dagli urti e completamente ammortizzati contro le vibrazioni. Ti danno ampio spazio per i collegamenti dei diffusori professionali di grosso calibro.

Expression  ESL 13A

Nuova potente amplificazione in classe D da 300 Watt con motore Vojtko ™ DSP a 24 bit

Le prestazioni di Expression ESL 13A sono state riconsiderate da zero. Sfruttare appieno le innovazioni come PoweredForce Forward e ARC Technology e l'integrazione del pannello elettrostatico con l'array woofer, ha richiesto audaci riflessioni sulla potenza e sull'efficienza. I nostri nuovi due amplificatori da 300 watt producono energia pulita, in un piccolo spazio, in modo più efficiente che mai. Consentono la consegna senza sforzo di un impatto dinamico entusiasmante, con un sacco di spese generali. Tecnologia di classe D superiore e affidabile significa che non c'è praticamente alcuna perdita di energia tra gli amplificatori e i woofer.

Expression  ESL 13A
Il team di progettazione e ingegnere interno dedicato a MartinLogan ha creato un motore DSP (Vojtko Digital Signal Processing) a 24 bit estremamente preciso da utilizzare in combinazione con questi potenti nuovi amplificatori. Offre a questi diffusori la possibilità di offrire prestazioni dettagliate a bassa frequenza fino a 22Hz. Il DSP avanzato consente il controllo completo e l'ottimizzazione delle prestazioni rispetto ai filtri passa-basso, all'equalizzazione del woofer e alle funzioni di limitazione, che sono tutti mappati matematicamente nel dominio digitale. Il controllo completo del segnale, insieme a una risposta immediata, un'enorme quantità di energia pulita e prestazioni efficienti e integrate dipingono un'immagine originale di prestazioni audio realistiche.
Expression  ESL 13A

Il crossover Vojtko, il massimo possibile

Il crossover avanzato Vojtko e l'elettronica contenuta all’interno di Impression ESL 11A aggiungono grande chiarezza in gamma media a questo diffusore. Accuratamente costruito a mano utilizzando solo condensatori in polipropilene e bobine in aria selezionate, il crossover utilizza la topologia Vojtko proprietaria di MartinLogan per una distorsione estremamente contenuta e la massima integrazione con i driver / ESL. Questo crossover messo a punto con grande precisione conserva integre anche le più microscopiche sfumature sonore ed è in grado di far riprodurre al pannello la dinamica di qualsiasi sorgente.
Abbiamo anche preso in considerazione il segnale che alimenterai i tuoi altoparlanti e che abbiamo progettato l'Impression ESL 11A per funzionare bene con praticamente qualsiasi tipo di elettronica. Il trasformatore toroidale all'avanguardia di MartinLogan e l'ingegneria dell'interfaccia elettrica garantiscono un collegamento assolutamente trasparente dall'amplificatore al pannello elettrostatico e al woofer. Questo produce un suono di purezza, precisione, chiarezza e apertura senza pari: la cosa migliore da fare per nessun oratore.

stampa

High Expression [RUSSIAN]

"[Translated] MartinLogan Expression ESL 13A delivers a perfectly balanced sound to the listener with an inconspicuous mating of the electrostatic panel and the subwoofer."

—Artem Avatinyan, Hi-Fi.ru
Leggi la recensione completa»


MartinLogan Expression 13A Electrostatic Speaker Review with ARC

"The MartinLogan Expression 13A are the kind of speakers you can easily forget. That is a high compliment for a speaker review. Once in place and supported by proper room treatment, and perhaps a little room correction for ultimate smoothness and ideal SS&I - don't forget about the optional ARC correction built in - I predict most listeners will quickly become comfortable with the inability to find the 13A in the room - they can disappear that completely - and become completely sonically unobtrusive in their systems. The Expression 13A are another example of Electrostatic Magic from the Electrostatic Wizards at MartinLogan. I highly recommend them."

—Wayne Myers, AVNirvana.com
Leggi la recensione completa»


MartinLogan Expression ESL 13A Floorstanding Speaker Reviewed

"MartinLogan has hit a home run with the Expression ESL 13A. This speaker improves upon the traditional MartinLogan strong points of transparency and detail and adds a much improved bass section to create a well-rounded, great-sounding speaker. The Expressions are capable of doing the illusive, transporting the listener to the performance."

—Brian Kahn, HomeTheaterReview.com
Leggi la recensione completa»


MartinLogan Expression ESL 13A hybrid electrostatic speaker Review

"The MartinLogan Expression ESL13A is a game changer. I have heard better speakers but they are significantly more expensive than the Expression. I never thought I could afford a speaker with this level of performance. "

—Robert Schussel, Dagogo.com
Leggi la recensione completa»


Per eseguire Anthem Room Correction (ARC) con gli altoparlanti, è necessario acquistare un kit PBK o ARC (si prega di notare che i microfoni MartinLogan Perfect Bass Kit (PBK) sono completamente compatibili con Anthem Room Correction per gli altoparlanti MartinLogan). Ogni kit viene fornito con un microfono unico.

Per scaricare la versione più aggiornata di ARC, fare clic sul collegamento sottostante per accedere direttamente al sito Web di Anthem.

Ottieni l'ultimo software ARC »

System Requirements

ARC Genesis requires an ARC or PBK Microphone, a Mac OS X (10.12+) or Windows (7/8/8.1/10) computer, and an ARC or PBK compatible audio product. One USB port is required. If you are using a laptop computer, check power settings and battery meter before starting to ensure the procedure is not interrupted.

specificazioni

Le specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso

Risposta in frequenza

24-23.000 Hz ± 3dB

Potenza amplificatore consigliata

20-600 watt per canale

Dispersione orizzontale

30 °

Dispersione verticale

44 "(112 cm) sorgente di linea

sensibilità

91 dB / 2,83 volt / metro

Impedenza

4 Ohm, 0,7 a 20kHz Compatibile con amplificatori con 4, 6 o 8 Ohm.

Frequenza di crossover

300Hz

Trasduttore ad alta frequenza

Trasduttore elettrostatico XStat ™ CLS ™ »Dimensioni pannello: 44" x 13 "(112 x 33 cm)» Area radiante: 572 in² (3,696 cm²)

Trasduttore a bassa frequenza

Due cestelli da 10 "(25,4 cm), ad alta escursione, cono rigido in alluminio e gruppo trasmissione estesa, formato camera asimmetrica non risonante.

Amplificatore

Woofer: 2 x 300 watt / canale (4 ohm), 2 x 600 watt di picco

Correzione della stanza (sezione dei bassi)

Anthem Room Correction (ARC ™) pronto (venduto separatamente)

componenti

Trasformatore audio con avvolgimento personalizzato, bobine con nucleo d'aria, condensatori in polipropilene. Preamplificatore DSP a 24 bit (utilizzato con amplificatore woofer).

Controlli audio

Bassi: ± 10 dB in 75 Hz Bassi medi: -2 dB, 0 db, +2 db Luce: accesa, attenuata, off EQ stanza ARC ™: acceso, spento

Ingressi di segnale

I morsetti di collegamento a 5 vie Nextgen ™ WBT-0703Cu sono dotati di un conduttore di segnale a filigrana in rame puro placcato oro, privo di nickel, non ferromagnetico, ad alta conduttività e completamente isolato. Libero da effetti di correnti parassite.

ingressi

Alimentazione CA, RJ45 (per ARC), mini USB (per ARC)

Assorbimento di potenza

Inattivo: <1 W / canale Max: 500 W / canale

Illuminazione

Controllo intensità LED: On, Dim, Off

Peso

103 libbre (46,8 kg)

Dimensioni

61,5 "x 13,4" x 27,5 "(156,1 cm x 33,9 cm x 69,9 cm)





recensioni dei clienti Per Expression ESL 13A

per favore, registrati o Iscriviti aggiungere commenti.

Scott M.

  • mercoledì 17 aprile 2019

Two months ago I upgraded from Vista to the Expression. For many months I was trying to convince myself that I'd be happy with Impressions, but within 5 seconds of hearing the Expression demo at the dealer I was hooked! The amazement continues, and continues . . . . These are better in every way! The sweet spot is larger and more forgiving at the boundaries, meaning the edges are a softer blending between sweet and not-as-sweet. The woofer integration is very good indeed! The ARC calibration works very well, simple to execute. I've very recently discovered that tweaking the bass stronger yields major dividends in dynamics, in addition to the expected fullness. This is a new experience for me with electrostatics as I'm used to having less impact from the panel in exchange for clarity, but now I don't feel that I'm lacking anything at all. I've currently positioned the panels about 40" from the front wall, less than where the Vistas were, and they sound brilliant! I will say that the Expressions definitely benefit from wider and taller absorption, partly because they are taller, but also because the sound field is wider. So on the front wall behind the Expressions I've got floor to ceiling absorption panels which are 30" wide and positioned in the first reflection area (between the speakers) more than a foot beyond (towards center) an actual mirrored reflection. Once I did this all rear-wave problems went away! The sound is gorgeous and I simply can't get enough! Sorry for all the exclamation marks, but they are well deserved!! Happy Customer!

GW1800

  • mercoledì 7 febbraio 2018

I recently upgraded from the Summit X to the Expression ESL 13A in my media room (previously I had also updated from the Stage X to the Focus center channel several months earlier). This time around I got a custom color instead of a standard finish to closer match my Focus center channel. First let me comment on the quality of the finishing, packaging and workmanship. I saw all this and more first hand at a visit to the Canadian plant so I was not surprised but it was all very well done. Also now that I have purchased several ML products over the years (Summit X, Descent I’s, 212's, CLX Art, Focus, Vanquish) the packing is very good and they have all arrived in great condition. I know packaging is probably not the most talked about topic but we do want our product delivered in good condition. Believe me it’s no accident that they do it’s that good. I must admit I was not an immediate fan of the new look compared to the Summit X's that I had at the time. I was not able to see anything in person until a couple of years ago at Axpona where a pair of 15A's were on display. What I saw on line the new ones just seemed to industrial looking. The much bigger boxy lower end seemed so much bigger then past designs so I was concerned that visually I would not like them as much as the Summit X's. Well let me tell you once I saw them in person I was much impressed with the new design, the much beefier frame and particularly the sound. Being familiar with ML speakers I came to love the clarity of the sound and the new 13A’s just make you smile so much more. The wider panel helps, the much sturdier frame helps but probably the biggest improvement is in the bass section. Yes it’s larger but its sooooo much better. Most likely a combination of the improved amp, the actual enclosure and the calibration software. I was first introduced to the calibration software with my purchase of a couple of 212 subs. It made a tremendous difference in how the bass played in my room and I was not disappointed in how after calibration the bass on the 13A’s sounded – tight, deep and fast just how I like it. I also believe the integration with the top panel is even better with the 13A’s as compared to the Summit X’s. That is saying a lot as I thought the Summit X’s were very well integrated but the new ones are even better. My setup is multichannel not two channel like my Summit X’s were before being moved into the media room. So I don’t have much experience on two channel performance but my gut tells me they will perform nicely and better then the Summit X’s. All I can say to the ML development team is you have hit it out of the park with the new lineup. It was a tough thing to accomplish but it’s nicely done – Visually and Sonically. Not just a small incremental improvement but justifying the new models as they are aptly named.

christopherf

  • lunedì 14 agosto 2017

Martin Logan Trainer & Set-Up Expert Joel Lopez - "It's My Passion"
My wife and I purchased Martin Logan Expression 13A loudspeakers from the Magnolia Audio & Design Center in Madison, Wisconsin. Nick Hufford the store manager put me in contact with Joel Lopez at Martin Logan regarding questions I had about rake angle and set up. My first contact was in March of this year. I had already seen several YouTube videos with Mr. Lopez about setting the speakers up. I sent to Mr. Lopez an email containing material from the Cardas website regarding speaker set up. Their calculator was the most helpful. Thank you for contacting Cardas Audio. I recommend using the standard calculator to start. This will help to maximize bass performance. If you also mark the spot for the dipole calculator you could try any location between the two to improve imaging also. Imagine my surprise when there was a message on my cell phone from Mr. Lopez offering to speak to me via telephone regarding my questions and concerns. In the course of that conversation Mr. Lopez offered to come to our home to personally set the speakers up and implement the Anthem Room Correction, a program built into these speakers designed to take the room out of the equation; identifying and removing room nodes and standing waves; essentially allowing the speakers to perform at their best without being compromised by interaction with anomalies caused by the room. Frankly, I was flabbergasted by his offer. He wrote back after reviewing the numbers: When looking at the calculator it looks as though his calculations are correct and also what we would recommend as well. The only downside with using technology for speaker placement is it doesn't take into account things like type of flooring, thickness of sheetrock, type of paint weather flat or gloss, and objects in your room that will absorb or diffuse sound waves. My personal suggestion would be to use the calculator as a starting point for placement but be aware that minor adjustments in placement and or toe in can have a big effect on your overall sound. My offer still stands to come to your home and insure your speakers are performing to the reference level we intended. I simply could not believe my ears. This was personalized service unlike anything I had read about in the industry other than knowing about Peter McGrath of Wilson Audio going to the home of a customer after a sale to set up speakers and of course dealer set up. The set up team from Magnolia did an outstanding job using the results generated by the Cardas calculations. Even before the speakers had 100 hours on them it was hard to imagine how much better the response could be even though I had read reviews which testified to the difference the ARC made. Moreover Mr. Lopez sent instructions for achieving a rake angle of one degree (almost exactly perpendicular to the floor) something I desired, to improve imaging even further so I would have them to give to the install team. He added “Once I get a chance to travel back to Madison, your speakers will have played for the recommended break in period and I can then lend my expertise by making adjustments in placement to squeeze out every ounce of performance as possible.” Mr. Lopez came to our home on July 25th and I played for him 9 selections from vinyl, several from Redbook CD’s and two from an SACD so he would get a good feel for how our system sounded before he started. I thought, somewhat pridefully, that the system sounded very good but was looking forward to witnessing to what degree it could be improved. He felt the soundstage was too small and went to work knowing that my priority, if I had to choose between a large soundstage versus focus, I would choose focus. There was a great deal of speaker movement before the ARC was implemented. He asked my wife to sit in what looked to me to be a very near field listening position and yet it was at the apex of an equilateral triangle. My wife could immediately discern that the new position was much better. Specifically, instruments appeared and sounded a great deal more present and alive than our previous listening position. My wife had to leave to go to the library and when she left I shared that I knew, despite the clear improvement, that she was unhappy about the set up because the seating position was too close, so Mr. Lopez had to start all over again; moving the speakers further apart so the sofa could be further back and still achieve an equilateral triangle. Mr. Lopez started the ARC process and I could clearly see on his laptop the response caused by the room. To say that the frequency response was not linear would be a tremendous understatement. There are degrees of knowing; for years I have read that the room really impacts the sound; take care of room interactions first. The graph on his laptop hardly looked like the frequency response curve of the speakers shown by testing in an anechoic chamber. It is generally taken for granted that it is almost impossible to replicate outstanding results in the real world but the deviation in our living room was not to be believed. When Mr. Lopez was done he asked us to choose a selection from the original ones we played and it was IMMEDIATELY discernible, immediately, as in less than two minutes just how improved was the sound; specifically the entire sound spectrum was balanced! We had not heard the presentation like that before so of course we could not know what we were missing. Choral voices to my ears were even more individuated and defined and yet the presentation became, for lack of a better descriptor, relaxed. It was ironic to me how we could be hearing more information with greater definition and at the same time the presentation was relaxed; not laid back in any way; just relaxed; there was also an effortlessness to the presentation. Mr. Lopez’s experience (he has been with Martin Logan since 2002) cannot be underestimated; the software did not do the work; it was Mr. Lopez’s implementation, that achieved such an accomplished result. In that sense what took place can be described as art, assisted by technology; Mr. Lopez’s artistry was evident as was his craft, and make no mistake it was craft too. The speakers were tilted a bit to the right and left, meaning from side to side respectively for each speaker and he worked tirelessly to make the lack of perpendicularity disappear. I am guessing most people would have been content to leave them as they were. Mr. Lopez said “we are seeking perfection.” I said “I am sorry you are working so hard” and he immediately and yet casually replied “it’s my passion!” What more could I have asked for “it’s my passion” says it all; how many people do you meet that can claim the work they do is their passion? Martin Logan is lucky to have him because he is insuring customer allegiance one at a time; the old fashioned way, via unparalleled dedication to results. In the interest of clarity I want to emphasize that Martin Logan speakers are not finicky or difficult to set up; they are great from the get go, but with the extra attention comes extra-ordinary, extraordinary results. Since Mr. Lopez cannot be cloned, owners would do well to inquire regarding his availability, since his primary responsibility is training dealership personnel.